Impianto integrato

L’esperienza maturata, la voglia e la necessità di ovviare ai problemi da anni persistenti sul nostro territorio, nonché la vocazione alla ricerca e innovazione tecnologica di processo e di prodotto, ha orientato la strategia industriale verso la filiera del recupero finalizzato alla produzione di materia “end of waste”.

L’impianto integrato, in corso di autorizzazione, punta direttamente a questo nuovo target: spostare l’asset odierno di trattamento del rifiuto urbano residuale alla raccolta differenziata, dallo smaltimento al recupero e, contestualmente e in maniera sinergica e integrata, a soddisfare il fabbisogno di trattamento della frazione organica proveniente dalla raccolta differenziata ai fini del recupero.

In tal senso si inquadra la realizzazione di due sezioni, una finalizzata alla produzione di combustibile solido secondario, da destinare a cementifici e centrali termoelettriche, e una finalizzata, previa digestione anaerobica con produzione di biometano liquefatto, alla successiva produzione – dal digestato disidratato – di compost di qualità per uso agronomico.

L’impianto integrato ricade interamente nel territorio del Comune di Montallegro (AG), dista circa 3 km dalla viabilità principale (SS n. 115, “strada statale a scorrimento veloce Orientale Sicula”) e si trova entro una fascia minima di rispetto di circa 3 km per il centro abitato, e di circa 1,5 km per i potenziali ricettori sensibili.